Riceviamo nottetempo questi versi, con preghiera di immediata pubblicazione. Lo facciamo volentieri (grazie a Carlo Innamorati, che ne è l’autore) approfittandone per augurare a tutti i Lettori di Chorus una buona Pasqua!

.

Quel che è esistito deve passare,

quel che è passato deve risorgere

                                                           giorno di resurrezione

l’amore avvizzito lo sguardo sconfitto

la trattenuta indignazione per il dolore

                                                           del mondo

tutto deve passare

quel ch’è passato deve risorgere

giorno della polvere

                                   giorno di resurrezione

la pioggia il buio

il grigio soprattutto

lo scoramento il tradimento

la diffidenza la parola feroce

quel che hai amato, tuo,

quel che hai combattuto

quel che hai perduto

            che hai sciupato

            che hai svenduto

tutto deve risorgere

dopo breve riposo

                                   tutto deve risorgere

mia polvere

nella luce incerta o piena

nel verde

                        giorno di resurrezione.

Quello che hai sofferto

che hai temuto

dove ti sei trattenuto

dove hai errato

il sudore la polvere

la strada la notte

tutto deve risorgere

                                   giorno di resurrezione.

Non sei nato invano

invano non hai sofferto

                                   non hai vissuto

guardando in faccia

                                   la Signora Nera

la sera

non invano sei rimasto contaminato

non invano sei morto

per rivivere

non invano hai attraversato

la pietra le ere i licheni

la glaciazione la tristi città

                                   metafisiche

                                   giorno di resurrezione

(L’orchestra parte nel finale

a sezioni

poi le voci il coro il tutto

il frastuono le campane

la gioia lo stacco di un attimo

solo un attimo di silenzio

poi gli applausi

l’entusiasmo sul volto segnato

dal sudore marcato

dal rendere una parola

            resurrezione

corpo musica ansia

promessa cammini

commozione esaltazione                

                                   giorno di resurrezione)

.

Pasqua 2020

Carlo Innamorati